Ue: Serracchiani, 'da Meloni e Salvini azione contro interessi italiani'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 lug. (Adnkronos) – "Sottoscrivere con Orban e Le Pen un manifesto chiaramente antieuropeista è legittimo purché poi non si voglia passare per sostenitori dei valori e dei principi dell'Europa unita: la conversione europeista di Salvini è già dimenticata". Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

"La condivisione della Lega e di Fdi dell'attacco delle destre europee all'Ue equivale poi a lavorare contro gli interessi del nostro Paese proprio ora che grazie al cambio di passo, ottenuto anche dall'impegno e dallo sforzo dell'Italia, rispetto alla risposta data alla crisi economica nei anni scorsi, l'Europa sta sostenendo il nostro Paese nell'azione di rilancio dopo la gravissima crisi provocata dalla pandemia. Chi fa propria la linea di Orban e Le Pen sul futuro dell'Europa, e quindi del nostro Paese, non può contemporaneamente condividere la strategia e le scelte del governo di Draghi ".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli