Ue, Tajani: Gentiloni agli Affari economici? Meglio di no

Bar

Roma, 6 set. (askanews) - L'ipotesi che Paolo Gentiloni, indicato dal governo come candidato italiano alla Commissione europea, possa ottenere il portafogli cruciale agli Affari economici non convince il numero due di Forza Italia, Antonio Tajani. "Non credo - ha spiegato l'ex presidente del Parlamento europeo, ai microfoni di SkyTg24 - che poi dal punto di vista dell'interesse nazionale sarebbe utile avere quel portafoglio: alla fine ci sarebbe sempre una tensione sul bilancio tra Roma e Bruxelles, mettere due italiani l'uno contro l'altro non avrebbe effetti positivi".

A giudizio dell'esponente azzurro "sarebbe più utile avere il Commercio internazionale o la Concorrenza".