Ue: Tajani, 'si faccia carico di chi subisce sanzioni Russia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 apr. (Adnkronos) – “Così come è giusto infliggere delle sanzioni alla Russia, sarebbe altrettanto opportuno che l’Europa si facesse carico di una ‘copertura’ politica ed economica nei confronti di chi ne subirà di più le conseguenze”. Lo ha detto il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, intervenendo alla convention 'L'Italia del Futuro-Costruttori di futuro a Bergamo e in Lombardia', organizzata a Bergamo dal movimento azzurro.

“Noi – ha continuato – non diciamo solamente: ‘bisogna fare’ ma abbiamo messo nero su bianco le proposte alla Commissione Ue, primo firmatario proprio il presidente Silvio Berlusconi. Chiediamo il rinvio del patto di stabilità e anche una modifica; poi servirebbe un altro Recovery Plan per garantire all’Europa l’autosufficienza energetica e agroalimentare, ovvero garantire l’accoglienza ai rifugiati, anche provenienti dall’Africa”.

“Altro punto è la difesa comune europea. Non possiamo perdere altro tempo su questo aspetto – ha sottolineato Tajani – se come Unione vogliamo essere realmente influenti. E questo significa anche valorizzare le eccellenze del nostro Paese nel campo dell’industria della difesa”. E ancora, “la ricostruzione dell’Ucraina. Dovrà essere l’Europa a farsi carico di questi investimenti”. Infine, “riteniamo che la Bce debba farsi carico, almeno fino alla fine di quest’anno, all’acquisto dei titoli di Stato in misura non inferiore rispetto a quanto fatto in questo periodo. Fondamentale per immettere denaro sul mercato”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli