Ue, tensioni in relazioni transatlantiche più ampie di disputa sottomarini - Breton

·1 minuto per la lettura
Diverse bandiere Ue davanti alla Commissione europea a Bruxelles

WASHINGTON (Reuters) - Le tensioni nelle relazioni transatlantiche sono aumentate nel corso degli anni e non si riducono solamente alla frustrazione per la scelta dell'Australia di ritirarsi dall'accordo da 40 miliardi di dollari con la Francia sui sottomarini.

È quanto affermato da Thierry Breton, commissario europeo per il Mercato interno e i Servizi.

Breton ha detto che molti politici e cittadini in Europa condividono una "sensazione sempre più forte ... che qualcosa si sia rotto nelle nostre relazioni transatlantiche" dopo una serie di sorprese negli ultimi mesi da parte dall'amministrazione Biden.

"Questa sensazione purtroppo cresce", ha detto ai giornalisti a Washington. "Non è giusto pensare che sia solo a causa di ciò che è successo la scorsa settimana. La questione è molto più ampia".

Breton ha detto che i leader dell'Unione europea decideranno, forse questa settimana, se procedere o meno con la riunione inaugurale del nuovo Trade and Technology Council https://www.reuters.com/business/us-eu-officials-kick-off-new-trade-tech-council-sept-29-white-house-2021-09-09 tra Ue e Usa del 29 settembre a Pittsburgh, incontro che è stato annunciato come un grande progresso nell'alleanza transatlantica.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli