Ue, Timmermans: ripartiamo da patto sul clima, mondo ci seguirà -3-

Dmo

Roma, 28 nov. (askanews) - "Negli Usa ci saranno le elezioni, fino ad allora dobbiamo avere pazienza. Per ora parlo con i singoli Stati e con le città americane. Però se ci muoviamo subito anche con la Carbon tax e costringiamo canadesi, cinesi e il resto dell'Asia a parlarci, saremo più forti quando Washington tornerà in scena", aggiunge a proposito dell'atteggiamento dell'amministrazione Trump sulle questioni climatiche.

Tremila miliardi da qui al 2050 "non è una somma esagerata, ma prima di poterla confermare devo finire gli studi di impatto. Conto di finanziare la trasformazione verde dell'economia con risorse pubbliche nazionali ed europee, con fondi privati e della Bei. Nessuno ci chiede il costo umano e finanziario del non far nulla: probabilmente sarebbe molto più alto".(Segue)