Ue, tra 5 giorni la scelta dei 3 finalisti al premio Sacharov -2-

Cos

Roma, 25 set. (askanews) - Questi i candidati al Premio Sacharov per la libertà di pensiero 2019: Alexei Navalny (sostenuto dal PPE); Marielle Franco, Claudelice Silva dos Santos, Chief Raoni (S&D e GUE); Ilham Tohti (Renew Europe. Sostenuto anche da Phillip Bennion, Ilhan Kyuchyuk, Reinhard Bütikofer e altri 58 deputati); Jean Wyllys e Marielle Franco (Verdi. Sostenuto anche da Terry Reintke, Tanja Fajon e altri 43 deputati); The Restorers (ECR).

Sul sito del Parlamento europeo ci sono le storie dei candidati.

Alexei Navalny è un avvocato e un attivista politico russo. Nel 2011 è stato arrestato per la prima volta per aver partecipato a una manifestazione fuori dalla Duma, il Parlamento russo. Alle elezioni a sindaco di Mosca è arrivato secondo. Nel 2017 ha pubblicato una relazione sulla corruzione politica criticando Putin e i suoi alleati politici. La relazione ha scatenato proteste anti-corruzione in tutto il paese, in seguito alle quali più di 1000 dimostranti sono stati arrestati, incluso Navalny. Le autorità russe hanno anche impedito a Navalny di presentarsi alle elezioni presidenziali del 2018. Navalny è stato di nuovo arrestato tre volte nel 2018 e 2019 per aver violato le leggi russe sulla protesta, estremamente restrittive.(Segue)