Ue a Turchia: ridurre tensioni migratorie a confine Europa

Mgi

Roma, 4 mar. (askanews) - "Ridurre le attuali tensioni migratiorie ai confini dell'Europa è essenziale: l'Europa è pronta a potenziare il sostegno ai siriani in Turchia e alle comunità che li ospitano": è quanto si sottolinea in un comunicato diffuso dall'Unione Europa al termine dell'incontro ad Ankara fra il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Un incontro che il comunicato definisce "franco e necessario", con al centro la situazione dei migranti alle frontiere terrestri e marittime e la crisi siriana. (Segue)