Ue vuole indipendenza energetica per se e per Ucraina - von der Leyen

·1 minuto per la lettura
Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, parla al Parlamento europeo di Strasburgo

KIEV (Reuters) - La Slovacchia vuole assicurare delle scorte di gas all'Ucraina, e l'Unione europea sta anche vagliando la possibilità di costruire una riserva strategica di gas, ma l'obiettivo di lungo periodo è l'indipendenza strategica sia per Bruxelles che per Kiev, secondo quanto afferma la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

"La sicurezza delle scorte di gas potrebbe includere un'inversione dei flussi di gas da parte dell'Unione europea, ad esempio dalla Slovacchia, che si è offerta volontaria", ha detto von der Leyen durante una conferenza stampa congiunta con il presidente ucraino, aggiungendo che un'altra opzione potrebbe essere la creazione di una riserva strategica.

"In generale, quello che stiamo costruendo insieme ... è l'indipendenza; l'indipendenza energetica è vitale per l'Ucraina e per l'Unione europea", ha spiegato von der Leyen, invitando poi a aumentare gli investimenti in fonti di energia rinnovabili.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli