Uefa 2020, Campidoglio: indetta gara relativa all'Host City Concept

Red/Gtu

Roma, 20 ago. (askanews) - È indetta la gara, svolta attraverso la piattaforma telematica di negoziazione Tuttogare, per l'affidamento di un accordo quadro con un unico operatore economico avente ad oggetto l'erogazione dei servizi per la realizzazione e la gestione "chiavi in mano" di parte delle attività inerenti l'Host City Concept per l'evento Uefa Euro 2020 in programma a Roma dall'11 giugno al 12 luglio 2020.

Lo rende noto il Campidoglio, spiegando che il contratto avrà la durata di un anno dalla sottoscrizione dell'accordo quadro e verrà stipulato mediante il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità-prezzo. L'impegno dei fondi complessivo ammonta a 4.903.817 euro.

"Per espletare le attività connesse alla manifestazione, propedeutiche alla sua realizzazione, su impulso del Commissario Straordinario Uefa Euro 2020 Daniele Frongia, si è valutato dunque necessario - spiega il Campidoglio - reperire sul mercato un local operator che si occupi della redazione del piano di safety & security relativo all'area della fan zone, compreso il Football Village e il Media Center, dell'allestimento, gestione e vigilanza delle suddette aree e della successiva gestione degli eventi di avvicinamento, del rapporto con gli sponsor e della redazione del documento denominato Host City Concept". (Segue)