Uefa, via la regola del gol in trasferta

·1 minuto per la lettura

La Uefa abolisce la regola dei gol in trasferta, che verrà eliminata nelle Coppe dalla stagione 2021-2022. In caso di stesso numero di gol tra le 2 squadre impegnate nel turno ad eliminazione diretta, ci saranno 2 tempi supplementari da 15 minuti ciascuno e, se necessario, i calci di rigore.

"Le statistiche dalla metà degli anni '70 mostrano il chiaro trend relativo alla riduzione del gap tra le vittorie in casa e in trasfrrta (da 61%-19% a 47%-30%) e tra i gol segnati in ogni partita in casa e in trasferta (da 2,02-0,95 a 1,58-1,15) nelle competizioni maschili", rende noto la Uefa su Twitter.

"Il Comitato Esecutivo Uefa ha preso la decisione corretta nell'adottare l'opinione che non sia più appropriato che un gol in trasferta abbia più peso di uno segnato in casa", le parole del presidente dell'Uefa, Aleksander Ceferin. "Sebbene non ci sia stata unanimità di opinioni, molti allenatori - prosegue Ceferin - tifosi e altri attori del calcio hanno messo in dubbio la sua correttezza e hanno espresso la preferenza per l'abolizione della regola".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli