Ultime parole di Lady Diana: “Non ce la faccio più”

ultime parole di Lady Diana

A 22 anni dalla prematura scomparsa della principessa Diana, non si arrestano i dubbi sulla sua morte e sul drammatico incidente in cui perse la vita. Emergono nuovi dettagli grazie alle dichiarazioni dell’ex paparazzo Darryn Lyons, testimone dello schianto sotto il ponte dell’Alma di Parigi. Quest’ultimo ha raccontato che i dettagli ufficiali del decesso della principessa “non sono necessariamente la verità”. Hanno fatto scalpore le parole di Derek Deane, coreografo e confidente di Lady Diana. “Soffrì molto, non arrivò a suicidarsi solo per i suoi figli: erano la sua unica ragione di vita”, ha spiegato. Poi solleva dubbi e nuove polemiche: “Posso dire con sicurezza che era un “nemico” agli occhi della famiglia reale e dei nemici ci si vuole liberare”. A dire la sua è anche l’ex maggiordomo reale, Paul Burrell, che per il documentario di Amazon Prime dedicato alla principessa inglese ha rivelato le ultime parole di Lady Diana.

Ultime parole di Lady Diana, il racconto

Intanto un’inchiesta sull’incidente che causò la morte di Lady Diana ha smentito le teorie complottiste alimentate nel corso degli anni. Stando a quanto emerso quindi, l’ex moglie del principe Carlo non fu vittima di un attentato minuziosamente architettato. Al contrario, pare sia stata uccisa da una triste e drammatica concatenazione fatale di eventi. Infatti, sembrerebbe che l’auto su cui viaggiava doveva essere rottamata. I risultati dell’autopsia, inoltre, smentiscono che l’ex consorte di Carlo fosse incinta, un rumor forse alimentato per ingigantire la vicenda con dettagli spinosi e scottanti.

Aveva ancora tutta una vita davanti, il diritto di vedere crescere i suoi figli e conoscere i suoi nipoti. Eppure Lady Diana, sebbene giovanissima, aveva già dovuto affrontare un passato difficile. Prima la depressione, poi i problemi di bulimia, quindi il dolore profondo vissuto dopo la scoperta dei tradimenti di Carlo. Così fino alla fine burrascosa del suo matrimonio. La nuova relazione con il figlio del magnate di Harrod’s, Mohamed-al-Fayed, sembrava averle fatto recuperare la serenità persa da tempo. Eppure Burrell rimescola le carte in tavola, insidiando nuovi dubbi sui veri sentimenti della principessa.

L’ex maggiordomo afferma di aver parlato con Diana mentre lei e Dodi erano in vacanza in Francia, nell’agosto del 1997. Si erano sentiti telefonicamente proprio poche ore prima del decesso e Lady D non sembrava contenta. “Tornerò a casa il 31 agosto, Paul sono così stufa“, sarebbero state le sue parole. E ancora: “Sono qui in questa barca. Sotto è un freddo gelido, fuori un caldo bollente”. La principessa sembrava decisa: “Voglio tornare a casa”. Sul compagno avrebbe confidato a Burrell che era “viziato e molto generoso”. Forse era insopportabile la distanza dai figli. Le dichiarazioni, riportate da Letto Quotidiano.it, svelano ulteriori retroscena.