Ultimo attacca i virologi dopo canzone "Sì vax": "Basta fare i pagliacci"

·1 minuto per la lettura

Niccolò Moriconi, in arte Ultimo, è una furia sui social contro Matteo Bassetti, Fabrizio Pregliasco e Andrea Crisanti, i tre virologi protagonisti della video-canzone "Sì, sì vax" cantata per il programma radiofonico "Un giorno da pecora".

Il cantante si è sfogato sul web, puntando il dito contro i tre esperti: "“Tornate negli ospedali a fare il vostro lavoro. Smettetela di andare in tv a fare i pagliacci e le star. Lasciate che a cantare e a tornare sul palco siano i cantanti e tutti quelli che lavorano con noi. Sono due anni che molti di noi non possono fare il proprio mestiere".

Il cantautore romano, facendo riferimento alle preclusioni vissute dagli artisti di esibirsi sul palco durante il corso dell’emergenza sanitaria, si è infatti sentito preso in giro dal video dei virologi. I tre comunque non si sono pentiti di quanto fatto nel corso della trasmissione condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

"Me ne stanno dicendo di tutti i colori mentre la mia intenzione era solo quella di dare l’immagine di essere una persona come tutti, che ha voglia anche di scherzare" le parole di Pregliasco, mentre Crisanti ha sottolineato: "Odio cantare, l’ho fatto per i bambini”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli