Ultrà investe tifosi rivali: un morto e un ferito

Ultrà investe tifosi rivali

In provincia di Potenza, Domenica 19 Gennaio, un uomo di 33 anni è stato investito, e ha perso la vita, da degli ultras di una squadra rivale, nella colluttazione è rimasto ferito anche un altro uomo, adesso ricoverato all’ospedale San Carlo di Potenza. Il crimine si è compiuto nelle vicinanze della stazione di Vaglio di Basilicata. Il trentatreenne rimasto vittima dello scontro era un tifoso della Vultur Rionero, eccellenza lucana, mentre le persone che viaggiavano sull’auto che ha investito i due uomini erano tifosi della squadra rivale del Menfi.

Ultras investe tifosi rivali: la dinamica

Secondo una prima ricostruzione effettuata dalla Polizia di Stato, gli ultras erano diretti verso due comuni di Potenza, Brienza e Tolve, per assistere alle partite delle loro due squadre quando si sono incrociati sulla strada.

Gli agenti hanno fermato i tre passeggeri del veicolo pirata ed adesso sono all’opera per ricostruire con precisione l’esatta dinamica e per sincerarsi se l’uomo rimasto ucciso sia stato travolto in modo volontario.

Qualche ora prima dell’incidente si erano già registrati degli scontri tra diverse tifoserie locali in un’area di servizio posta sulla Statale Potenza-Melfi.