Umbria, Bergonzoni: maggioranza di perdenti, Conte si dimetta

Tor

Roma, 28 ott. (askanews) - "C'è una chiara volontà di cambiamento, di aria nuova. In Umbria, gli stessi sistemi e gli stessi provvedimenti vengono messi in pratica da 50 anni, creando a volte dei meccanismi che dopo un po' si incancreniscono e diventano inefficaci, sopratutto in regioni che possono fare molto di più". Lo ha dichiarato la senatrice della Lega Lucia Bergonzoni, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

"Noi come Lega - ha detto ancora- non possiamo mandare a casa il premier Conte, ma quello che probabilmente dovrebbe fare questo governo è un passo indietro perchè quella dell'Umbria è in una scia che vede un'emmoragia di voti per i 5 Stelle e una serie di sconfitte per il PD. Al governo c'è un'alleanza tra due perdenti".