Umbria, Berlusconi: avviso di sfratto per il governo M5s-Pd

Adm

Roma, 28 ott. (askanews) - Il voto in Umbria è un "avviso di sfratto per il governo", secondo Silvio Berlusconi. In una intervista a 'Quarta repubblica' che andrà in onda questa sera, Berlusconi afferma: "Dall'Umbria è venuta una vittoria molto importante che non interessa soltanto i cittadini della Regione Umbria, che pure erano intrappolati in un sistema di potere che durava da 50 anni. E' un risultato simbolico importante per il governo, l'ennesimo governo non eletto dai cittadini. Questo governo nasce da una coalizione improvvisata, pasticciata, ha messo insieme una manovra che non è ciò di cui ha bisogno il Paese. Ci sono molte ragioni per cui questo governo dovrebbe andare a casa".

"E' un avviso di sfratto a questa coalizione di governo confusionaria, pasticciata, improvvisata. Ma loro resteranno in carica, legati come sono alla poltrona, dalla loro voglia di potere".

Ha aggiunto il leader di Fi: "Lucia Borgonzoni è un'ottima candidata, è la candidata dell'intera coalizione: la sosteniamo in modo convinto e unitario. L'Umbria dimostra che non esistono più 'fortini rossi' e, pertanto, credo che abbiamo anche in Emilia Romagna la possibilità di una vittoria con un distacco dalla sinistra considerevole".