Umbria, Di Maio: con dl sisma liberiamo cittadini da burocrazia

Gal

Roma, 23 ott. (askanews) - "Oggi in Umbria c'è il grande problema delle aree terremotate. Tre anni fa c'è stato il terremoto e finalmente abbiamo avuto il coraggio come governo di fare un decreto legge che libera i cittadini dalle grinfie della burocrazia". Lo ha detto Luigi Di Maio in un video su Instagram, oggi in Umbria per la campagna elettorale delle regionali.

"I soldi ci sono, anche i poteri, ma le leggi dello Stato sono troppo complicate, non si può gestire una situazione straordinaria con leggi ordinarie", ha spiegato il ministro degli Esteri e capo politico del M5s aggiungendo che "nel decreto continuiamo a tenere la busta paga 'pesante' per le popolazioni terremotate, significa che non devono pagare tutte le tasse come i normali cittadini e lavoreremo perchè il decreto possa essere migliorato ancora di più in Parlamento. L'obiettivo - ha concluso Di Maio - è fare in modo che i cittadini non siano più schiavi della burocrazia. Dopo tanti anni in cui si diceva che non si poteva fare niente per accelerare la ricostruzione, e per evitare lo spopolamento di aree bellissime come Norcia".