Umbria, Gasparri: risanare regione devastata dal Pd

Pol/Vep

Roma, 22 set. (askanews) - "Oggi il centrosinistra ha candidato un albergatore. Ieri una operatrice del mondo delle disabilità. Domani pur di trangugiare il polpettone rosso-giallo, chissà chi candiderà. In Umbria la formula di questa alleanza ibrida prevede un candidato variabile al giorno. Ma bisogna amministrare e risanare una regione devastata dal Pd. Quel Pd che ha causato un disastro morale che i grillini denunciavano, salvo diventare oggi i vassalli e i camerieri del Pd che ha visto i suoi massimi esponenti finire in galera".Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI)

"Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei. Noi invece proponiamo una coalizione politica di centrodestra, per risanare la regione e per governarla. Forza Italia è in campo, sostiene la candidatura alla presidenza del senatrice Tesei, propone una coalizione chiara e politica per porre riparo ai guasti della sinistra. I grillini, invece, hanno accantonato la questione morale pur di fare i servitori sciocchi del Pd. Con tutto il rispetto per il candidato del giorno, bisogna governare una regione, non partecipare a Masterchef", conclude.