Umbria, Giacomoni (FI): patto M5s-Pd? Patto di Inciviltà

Pol/Gal

Roma, 16 set. (askanews) - "Nella proposta di Di Maio per le regionali in Umbria non c'è niente di civico, ma solo un principio di inciviltà politica: l'incoerenza". Lo dice Sestino Giacomoni, membro del coordinamento di Presidenza di Forza Italia che aggiunge: "Per anni il Movimento 5 Stelle ha insultato il Pd nazionale e quello umbro dicendogliene di tutti i colori. Pensare che i cittadini dimentichino tutto ciò è a dir poco folle".

"Il centrodestra ha il dovere di essere compatto contro il 'Patto di inciviltà' tra Pd e 5stelle. Un Patto di Inciviltà che vorrebbe dire continuità con il precedente governo regionale, aumento delle tasse locali, ma anche l'incapacità di dire sì a misure indispensabili per lo sviluppo dell'Umbria. L'unica forza politica rimasta coerente ai suoi principi, ai suoi valori ed ai suoi programmi è Forza Italia - conclude Giacomoni -. Per questo chiediamo agli umbri di unirsi a noi ed al centrodestra per mandare, il prossimo 27 ottobre, il primo avviso di sfratto a questo governo di trasformisti".