Umbria, ipotesi Di Maolo come candidata unitaria M5s-Pd

Rea

Roma, 20 set. (askanews) - Francesca Di Maolo: potrebbe essere lei la candidata unitaria di M5s e Pd per l'Umbria. Con i partiti che "fanno un passo indietro", come auspicato dal M5s dopo il voto su Rousseau, e con i Dem che confermano come sia "uno dei nomi su cui si sta ragionando". Si superebbero così le candidature in campo fino ad ora: Stefania Proietti per il M5s e Andrea Fora per il Pd.

Avvocato, Di Maolo è presidente dell'Istituto Serafico di Assisi, un Ente Ecclesiastico senza scopo di lucro che promuove e svolge attività riabilitativa, psicoeducativa e assistenza socio-sanitaria per bambini e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali.