Umbria, Lega: trionfo costruito con pazienza, ora Emilia Romagna

Rea

Roma, 28 ott. (askanews) - "Il trionfo di Donatella Tesei in Umbria è la conferma, chiara e netta, che dove si da la parola al popolo, lasciandolo libero di esprimersi, la proposta politica della Lega si afferma, si radica, si espande raggiungendo livelli inimmaginabili sino a qualche anno fa. Segno che il linguaggio di Matteo Salvini intercetta i bisogni dei cittadini, che non hanno perdonato il tradimento del Pd e Dei Cinque Stelle".

Lo dichiarano Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari, capigruppo della Lega al Senato ed alla Camera, che guardano al prossimo appuntamento elettorale: "Ora ci si prospetta la sfida in Emilia Romagna alla quale guardiamo con aumentato favore, sicuri che anche questa terra meriti una vera liberazione dal monopolio Pd, già pronto a cercare l'ennesimo accordo spartitorio con Cinque Stelle col solo fine di mantenere il potere. Noi sin da oggi parleremo di programmi, prospettive, dedicandoci all'ascolto di categorie produttive, amministratori, sindaci, di quanti cioè vorranno accompagnare il percorso della Lega per ridare ai cittadini dell'Emilia Romagna certezza e speranza nel futuro".