Umbria, Nencini: non credibile alleanza tra partiti senza idee

Pol/Arc

Roma, 28 ott. (askanews) - "Facile giudicare dopo il voto, ma alcuni di noi l'avevano detto prima. Non è credibile un'alleanza tra partiti che si sono sputtanati fino a tre mesi fa. Non si fa un'alleanza e si propone di estenderla ovunque senza un'idea, un progetto, come hanno fatto Pd e grillini". Così Riccardo Nencini, senatore e presidente del Psi, ha commentato il risultato del voto in Umbria che ha visto la vittoria del centrodestra.

"Non si va come governo a chiudere la campagna elettorale, con tanto di foto proiettata nel futuro, salvo assumere le responsabilità della sconfitta e fare dell'Umbria, erroneamente, un caso nazionale. Tre errori, e tutti gravi - ha aggiunto Nencini - La pancia rancorosa di larga parte del ceto medio italiano e delle fasce più deboli continua a ingrossare la Lega e Fratelli d'Italia. Urge una finanziaria che dia risposte a quel mondo".