Umbria, Ronghi (Sud Protagonista): ora stesso entusiasmo altrove

Com/Psc

Napoli, 28 ott. (askanews) - "I sovranisti di Lega e Fratelli d'Italia, insieme con Forza Italia, hanno condotto il centrodestra alla grande vittoria delle elezioni regionali in Umbria, con la forte affermazione del partito di Salvini e la straordinaria crescita di Giorgia Meloni, e aprono la strada per tornare presto al voto in Italia". E' quanto ha affermato il portavoce campano di Sud Protagonista, Salvatore Ronghi. "Adesso, lo stesso entusiasmo dovrà essere messo in campo anche nelle altre Regioni che - ha sottolineato - andranno al voto e soprattutto nelle Regioni del Sud, partendo dalla Campania, che hanno bisogno di una svolta totale rispetto al mal governo e delle sinistre e al nullismo del Movimento 5 stelle, che esce devastato dalle elezioni umbre e dovrà essere definitivamente cancellato particolarmente nel Meridione insieme con la sua politica distruttiva ed assistenzialistica".

"Queste elezioni confermano anche ciò che è emerso con le recenti elezioni europee, ovvero che è iniziata la nuova grande stagione politica che vedrà sempre più protagonista Giorgia Meloni, nel segno della proposta e della coerenza politica", ha evidenziato Ronghi che ha rivolto un appello alla leader di FdI "a puntare con decisione sulle Regioni del Sud perché, oggi più che mai occorre un progetto politico di qualità che punti sullo sviluppo del Sud per la crescita dell'Italia". Per Ronghi, infine, è necessario "mettere in campo candidati presidenti autorevoli e di discontinuità per portare anche in Campania e nelle Regioni meridionali quella necessaria ventata di rinnovamento e di entusiasmo tale da recuperare i tanti elettori che si sono rifugiati nell'astensionismo".