Umbria, sì da Europa Verde al patto civico per le Regionali

Tor

Roma, 15 set. (askanews) - "Alla fine siamo contenti che anche Di Maio si sia convinto che solo un progetto democratico civico ed ecologista possa battere Salvini e i sovranisti. Ma la cosa importante è che lo si faccia con le idee e non per contrarietà. E' il grande lavoro che Umbria Civica, Verde e Sociale sta facendo da mesi che sta dando i suoi frutti." Lo hanno affermato in una dichiarazione i commissari di Europa Verde in Umbria,Francesco Alemanni e Gianfranco Mascia.

"Noi fin da subito - hanno ricordato- abbiamo pensato che questo progetto civico non potesse che passare da un codice etico, che impedisse agli indagati di candidarsi, un programma comune, con i nostri 5 punti ecologisti e al centro l'Emergenza Climatica, e un candidato civico, perché solo così si può costruire una coalizione per i cittadini e le cittadine, con temi che potessero affrontare l'emergenza occupazione e ambientale della regione."

"Ora non c'è più tempo da perdere, si seguano programmi e proposte di candidatura dell'unico progetto civico in campo, quello di Umbria Civica, Verde e Sociale, per proporre progetti e persone capaci di convincere e vincere la grande sfida che ci attende", concludono Alemanni e Mascia.