Umbria, Zaia: risultato elezioni è merito di Matteo Salvini

Bnz

Venezia, 28 ott. (askanews) - "Il merito è di Matteo Salvini, va riconosciuto che in questa partita ci ha messo la faccia come al solito. Ora sul carro dei vincitori salgono tutti, ma è bene ricordare da dove siamo partiti e quanto lui ci abbia creduto".

A dirlo il presidente del Veneto, Luca Zaia in un post sul suo profilo Facebook all'indomani dell'esito delle elezioni in Umbria.

"Detto questo - prosegue il governatore - il voto in Umbria è segnale di due cose: la prima è quella indicata dal contratto sociale di Rousseau, cioè che il popolo ti delega a rappresentarlo e quando non lo rappresenti più ti toglie la delega. In Umbria, Rousseau - il filosofo le cui idee furono alla base della Rivoluzione francese, e non certo la piattaforma grillina che di rivoluzionario ha poco o nulla - torna quanto mai attuale. Il voto umbro è quello di un popolo che si riprende il proprio futuro e si riscatta - cacciandolo - da un sistema partitico infiltrato nella società e la controlla. Seconda osservazione: l'Umbria notifica lo sfratto al Governo. Ed un Governo serio, attento, rispettoso del popolo e non delle "careghe", se ne andrebbe a casa oggi stesso. Così accadrebbe dappertutto. ha concluso Zaia.