Umbria, Zingaretti: Salvini ha paura, regione tornata contendibile

Luc

Roma, 18 ott. (askanews) - "Questa si chiama paura: Salvini la spara grossa perché ha fallito il suo disegno di uomo di governo". Lo ha detto Nicola Zingaretti a SkyTg24, commentando le parole di Matteo Salvini che ieri ha detto che dopo la sconfitta alle Regionali in Umbria il segretario Pd si vergognerà per i prossimi cinquanta anni.

"Il voto in Umbria - ha proseguito - è utile agli umbri. Bianconi (il candidato di Pd e M5s, ndr) è meglio perché è un uomo che viene da una grande esperienza di lavoro in una zona bellissima e ferita dal terremoto, si è fatto da solo. Bianconi giustamente non vuole inclusioni degli interessi nazionali in quelli regionali. A Salvini dico non usate l'Umbria per i fatti viostri, l'Umbria è degli umbri".

"La scelta di allearsi con M5s in Umbria ha già vinto, la costruzione di un'alleanza Pd-M5s ha reso di nuovo l'Umbria contendibile", ha aggiunto Zingaretti dicendosi convinto quindi che una eventuale sconfitta non comprometterà la prospettiva di una alleanza organica coi 5 stelle: "Assolutamte no".