Un 15enne ha chiuso la madre in camera per fare un festino con gli amici

Un quindicenne è stato arrestato venerdì notte dai carabinieri di Medicina (Bo) per aver chiuso la mamma a chiave in camera, per impedirle di vedere un 'festino' in salotto che aveva organizzato di nascosto con quattro amici minorenni, tra cui una 12enne con problemi di salute e una 15enne che di recente si erano allontanate da casa, e di cui i genitori avevano denunciato la scomparsa.

La mamma del ragazzo, grazie all'aiuto dell'altra figlia - diciassettenne vittima di bullismo da parte del fratello minore per il suo aspetto fisico - è riuscita uscire dalla stanza e a correre dai carabinieri per raccontare cosa stava succedendo.

Il 15enne, per nulla intimorito, raccontano i carabinieri, è stato arrestato mentre i quattro minorenni sono stati affidati ai genitori. La 12enne, però, è stata prima trasportata in una struttura sanitaria per essere visitata. Su disposizione dell'autorità giudiziaria minorile, il 15enne è stato portato in un centro di prima accoglienza (CPA).