Un 44enne di Caserta getta nel panico tutti e fugge in bicicletta ma i carabinieri lo rintracciano

I Carabinier hanno fermato un uomo che ha sparato in aria in un bar
I Carabinier hanno fermato un uomo che ha sparato in aria in un bar

Non vuole fare la fila al bar e spara colpi in aria, denunciato un 44enne di Caserta che nella notte fra il 13 ed il 14 maggio aveva gettato nel panico i clienti per fuggire in bicicletta, ma i carabinieri lo hanno rintracciato. Secondo quanto emerso l’uomo avrebbe perso la pazienza per la lunga coda davanti al bancone del bar. E siccome lui non era un tipo paziente si è prima qualificato come carabiniere, poi è uscito dal locale, ha esploso alcuni colpi di pistola in aria ed è scappato sulla sua bicicletta.

Non vuole fare la fila al bar e spara colpi in aria

Gli avventori ed i passanti del piccolo comune di Portici di Caserta sono rimasti a metà fra lo sbigottito ed il terrorizzato. Poi però ci hanno pensato i carabinieri veri a mettere rimedio alla brutta faccenda. Come? Rintracciando il responsabile che ha rimediato una denuncia in stato di libertà per minaccia aggravata.

La pistola era una scacciacani senza tappo

Secondo le testimonianze l’uomo al bar mentre attendeva il suo turno si era innervosito, aveva tirato fuori l’arma e l’aveva mostrata allo staff, per poi uscire e sparare. I militari avevano rinvenuto 9 bossoli e 2 cartucce a salve. Nel corso della perquisizione personale è stata rinvenuta la pistola, un’arma “scenica” simile alla Beretta in dotazione alle forze dell’ordine a cui era stato staccato il tappo rosso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli