Un 44enne voleva 25 euro per restituire il frutto di una rapina e tentata estorsione

Parcheggiatore abusivo arrestato dalla polizia
Parcheggiatore abusivo arrestato dalla polizia

Arriva dalla Campania la surreale vicenda di una donna che non paga il  parcheggiatore abusivo e lui le scippa l’orologio: secondo quanto ricostruito dalla polizia di Napoli e poi riferito dai media che hanno dato la notizia un  44enne voleva 25 euro per restituire il frutto di una rapina e tentata estorsione. Una velina della Polizia di Stato ha dato menzione dell’accaduto che risale al 19 settembre: “Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Costantinopoli sono stati avvicinati da due persone”.

Non paga il parcheggiatore abusivo: la vendetta

Una di queste due persone, una donna “ha indicato un uomo che, poco prima, l’aveva rapinata di un orologio e di alcune monete”. E il racconto della vittima di quel crimine era stato surreale: “Dopo aver aiutato il suo amico a parcheggiare l’auto nella stessa strada, era stata avvicinata dall’uomo che le aveva chiesto di corrispondergli del denaro per la sosta”. La donna aveva detto di no ed il parcheggiatore l’aveva dapprima “aggredita verbalmente e poi sottratto con forza l’orologio che aveva al polso ed alcune monete”.

“Dammi 25 euro e ti ridò l’orologio”

Secondo la denuncia della donna il malvivente pretendeva “25 euro per restituirgli l’orologio”. A quel punto una volante della polizia ha raggiunto e bloccato l’uomo, uno srilankese di 44 anni con precedenti di polizia. Nei confronti del fermato è scattato in flagranza l’arresto per rapina e tentata estorsione e l’orologio è stato restituito alla proprietaria.