Un 54enne ha evaso i domiciliari per andare in crociera

·1 minuto per la lettura

AGI - Evade dai domiciliari per andare in crociera, ma appena scende dalla nave incappa in un controllo di polizia e finisce nuovamente arrestato. Protagonista della singolare vicenda un 54enne italiano, dal 2016 ai domiciliari - con prescrizione di non allontanarsi senza autorizzazione dell'autorità giudiziaria - dovendo scontare la pena complessiva di 30 anni di reclusione con fine pena fissato al 2034.

Nella mattinata di martedì, nel corso dei servizi di controllo intensificati proprio in occasione delle festività natalizie, personale della Sottosezione Polfer di Civitavecchia ha intercettato in stazione l'uomo con a seguito un voluminoso bagaglio.

Di fronte al suo evidente nervosismo, gli agenti hanno contattato i colleghi della Polizia di frontiera ed hanno trovato il suo nome nella lista passeggeri della nave che, partita il 21 dicembre da Civitavecchia, aveva toccato le citta' di Palermo, La Valletta (Malta), Barcellona (Spagna), Marsiglia (Francia) e Genova, prima di fare rientro. Al 54enne, dopo la convalida dell'arresto, è stata confermata la misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. 

Bas

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli