Un agente di Scotland Yard è stato condannato per appartenenza a un gruppo neonazista

·2 minuto per la lettura

È Hannam, che ha 22 anni, è stato anche riconosciuto colpevole di aver mentito nella compilazione del modulo di domanda di ammissione in polizia e di aver scaricato da Internet una copia del 'manifesto' dell'estremista di destra norvegese Anders Breivik, che nel 2011 massacrò 77 persone, in maggioranza adolescenti. Nel testo c'erano spiegazioni esaustive su come costruire bombe. 

Colpevolezza e licenziamento

Hannam è stato arrestato lo scorso marzo, due anni dopo l'ingresso nelle forze di polizia. Nel mese di marzo è stato licenziato senza preavviso dopo un'indagine che ha confermato la sua "cattiva condotta" e definito i suoi comportamenti come "inaccettabili" non essendo stata trovata "nessuna possibile attenuante". Secondo i risultati dell'inchiesta, Hannam ha "disonorato se stesso e il Metropolitan Police Service". 

Le bugie per entrare in polizia

Il giovane è stato anche riconosciuto colpevole di aver mentito nella compilazione del modulo di domanda di ammissione in polizia. Ha infatti affermato di non avere legami con gruppi estremisti e fuorilegge o di condividerne le ideologie.

L'inizio delle indagini

Gli investigatori, scrive la Bbc, hanno trovato il suo nome all'interno del forum online neonazista 'Iron March' in seguito a una fuga di dati degli utenti nel 2019. Una volta individuato è stato perseguito.

I sei capi d'accusa

Hannam è stato condannato per "essere un membro di un'organizzazione illegale", per due capi d'accusa relativi "al possesso di un documento che può essere utile per attività terroristiche", altri due reati legati "a frodi per falsa testimonianza" e, infine, per essere "in possesso di un'immagine vietata che ritrae un bambino".

L'ammirazione per fascismo e neonazismo 

Hannam ha scaricato da Internet una copia del 'manifesto' dell'estremista di destra norvegese Anders Breivik, che nel 2011 massacrò 77 persone, in maggioranza adolescenti. Nel testo c'erano spiegazioni esaustive su come costruire bombe. Gli investigatori, inoltre, in una perquisizione hanno trovato video in cui è ripreso mentre si addestra a Swindon con altri appartenenti a National Action, gruppo illegale da dicembre 2016; il giovane è stato anche coinvolto in video di 'promozione e reclutamento' per una costola del gruppo, chiamata NS131. Tra il materiale individuato spiccano anche numerosi libri dedicati al fascismo.