Un attore russo è morto schiacciato da una scenografia del Teatro Bolshoi

AGI - Un attore russo è stato schiacciato dalla scenografia del teatro Bolshoi di Mosca ed è morto. Yevgeny Kulesh, 37 anni, è rimasto ucciso durante un cambio di scenografia nell'opera Sadko di Nikolaj Rimskij-Korsakov. Alcuni spettatori hanno tentato la rianimazione, ma senza successo. Lo spettacolo è stato interrotto. Non è il primo tragico incidente al teatro di fama mondiale. Nel luglio 2013, un violinista è morto dopo essere caduto nella fossa dell'orchestra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli