Un bambino di 3 anni è morto annegato in piscina nel Livornese

Fortunato Serranò / Agf

AGI - Tragedia, questo pomeriggio, in una villa di Bibbona, in provincia di Livorno, dove un bambino di tre anni è annegato dentro una piscina dopo essere caduto accidentalmente in acqua. Secondo quanto appreso, il piccolo era insieme ai nonni che abitano nella villa ma che sono originari di Milano. In quel momento non erano invece presenti i genitori del bimbo.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, ma nonostante i tentativi di rianimarlo, per il bimbo non c'è stato nulla da fare. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica esatta dei fatti.

I genitori erano a Milano per organizzare gli ultimi dettagli del loro matrimonio in programma nei prossimi giorni. E' quanto emerso durante la ricostruzione dell'incidente costato la vita al piccolo. Il bambino era nella villa toscana dei nonni quando, forse attratto da un giocattolo che si trovava in acqua, è caduto nella piscina ed e' annegato. Inutili i disperati tentativi di rianimarlo.