Un bimbo di 10 anni è stato ucciso con una coltellata nel Viterbese

AGI - Un bambino di 10 anni è stato ucciso con una coltellata alla gola nella sua casa a Vetralla, vicino Viterbo. All'arrivo dei carabinieri c'era anche il padre in stato di incoscienza. Secondo quanto si apprende, l'uomo, un 44enne polacco, aveva un divieto di avvicinamento alla casa familiare.

Da chiarire la dinamica dell'accaduto anche se, secondo quanto apprende l'AGI, sarebbe avvenuto durante una lite tra il 44enne polacco e la sua ex compagna. L'allarme sarebbe scattato per una fuga di gas dall'appartamento. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Viterbo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli