Un bus si è ribaltato a Castelvetrano dopo un incidente, due morti

·1 minuto per la lettura

AGI - Sono due le persone rimaste uccise nell'incidente stradale avvenuto in Sicilia, dove un autobus si è capovolto dopo uno scontro con un'autovettura. Si tratta del conducente 66enne di quest'ultima e di un passeggero 45enne dell'autobus, che stava percorrendo la statale che porta a Castelvetrano.

Il passeggero è morto in ospedale. L'episodio è avvenuto intorno alle 9.10, sulla s.s. 119, quando una Ford Fiesta avrebbe impattato contro il mezzo dell'Autoservizi Salemi, in arrivo da Palermo con a bordo 13 passeggeri.

L'autobus è finito fuori dalla carreggiata e sono in corso gli accertamenti sulle condizioni del resto dei passeggeri. Sul luogo sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale, che stanno eseguendo i rilievi, i carabinieri della stazione di Castelvetrano e della compagnia di Trapani e i vigili del fuoco, che hanno estratto il cadavere dall'autovettura.

"È accaduto tutto all'improvviso - ha spiegato all'AGI il direttore dell'Autoservizi Salemi, Vittorio Alaimo - e su un rettilineo. Il conducente dell'autovettura potrebbe aver avuto un malore, poiché prima c'era stato un sorpasso sulla sua carreggiata e tutto si era svolto in modo normale. Siamo dispiaciuti e addolorati, cose come queste non dovrebbero mai accadere".