Un cagnolino rischia la vita incastrato tra le rocce: il disperato intervento dei vigili del fuoco

È stata una corsa contro il tempo quella dei vigili del fuoco di Palermo intervenuti per salvare un cagnolino bloccato in una stretta cavità tra le rocce a Valledolmo.

L'animale era finito a due metri di profondità e per individuarlo i vigili hanno dovuto usare una videocamera d’ispezione.

Dopo un intervento durato addirittura cinque ore il cagnolino è stato salvato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli