Un camionista stacanovista ha accumulato 88 multe e 27 mila euro

·1 minuto per la lettura

AGI - Un totale di ottantotto diverse sanzioni, 27 mila euro da pagare e 249 punti decurtati dalla patente: sono gli incredibili numeri "aggiudicati" a un camionista italiano fermato dalla Polizia Stradale di Pordenone.

Gli agenti, controllando i dati registrati dai dischi del cronotachigrafo degli ultimi 28 giorni, hanno accertato che il conducente per settimane non aveva rispettato i tempi di guida e di riposo imposti dalla normativa europea, tanto che aveva di gran lunga superato, ogni giorno, i tempi massimi di guida e omesso le pause e i riposi giornalieri.

Nei casi peggiori, il conducente aveva guidato in una giornata addirittura per 20 ore (il limite massimo è di 10) riposandosi solo 4 ore (il minimo è 9). Secondo quanto riporta la Questura pordenonese, l'autista ha ammesso di aver commesso tutte le irregolarità. Sanzionata anche l'impresa di autotrasporti per cui lavorava, che sarà segnalata al competente Ufficio provinciale del Lavoro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli