Un centro da cui si irradiano tutte le principali direttrici per “cinturare” la regione di Lugansk

Severodonetsk bombardata
Severodonetsk bombardata

La città di Severodonetsk è strategica per il futuro della guerra in Ucraina per una serie di motivi che vanno oltre la simbologia politica. Innanzitutto si tratta di un centro da cui si irradiano tutte le principali direttrici per “cinturare” la regione di Lugansk e chiudere la tenaglia di un’offensiva che la Russia ha regionalizzato e che quindi ha esigenza di terminare presto. Poi perché Severodonetsk sta pian piano trasformadosi in una nuova Mariupol, cioè in un posto in cui i russi agiscono e a volte superano l’avversario ma mai con il dominio assoluto.

Perché la città di Severodonetsk è strategica

La riprova? Il fatto che l’Ucraina mantenga il controllo dell’impianto chimico Azot a Severodonetsk, in cui come nella Azovstal sul Mar Nero si sono asserragliate centinaia di civili. Il governatore della regione Serhiy Haidai in un messaggio su Telegram lo ha voluto far sapere, in modo da ricreare i presupposti tattici ed emozionali già visti a Mariupol secondo una specie di “mistica di Fort Alamo”. Tuttavia le forze russe sono pronte ad utilizzare in queste ore “tutti i loro sforzi per cercare di prendere la città”.

La scadenza sul calendario di Putin

Oggi è la Giornata della Russia e della sua sovranità e Putin ha l’ennesima scadenza di calendario a cui agganciare un risultato che sia finalmente netto. Nei rifugi antiaerei sotterranei dell’impianto ci sarebbero circa 200 dipendenti dello stabilimento e 800 civili. Lo scopo di Mosca perciò è prendere questa città strategica ed “isolare completamente Severodonetsk, temiamo un massiccio attacco per prendere la città entro 48 ore”. L’ultimo step tattico era stato la distruzione di un ponte che collegava Severodonetsk alla sua città gemella Lysychansk. Nessuno uscirà da lì se non da arreso o da morto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli