Un detenuto molisano in permesso premio per Natale evade, simula i sintomi ma viene smascherato

·1 minuto per la lettura
La Polizia ha smascherato un falso positivo che non voleva rientrare in carcere
La Polizia ha smascherato un falso positivo che non voleva rientrare in carcere

Non rientra nella sua cella in Emilia Romagna e finge di essere positivo al Covid per non tornare in carcere, un detenuto molisano in permesso premio per Natale evade, simula i sintomi ma viene smascherato dalla polizia che lo arresta per evasione e tentata truffa aggravata.

Non rientrando in carcere di fatto evade e finge di essere positivo al Covid

Protagonista della vicenda un cittadino originario di Campobasso di 58 anni che doveva rientrare nel carcere di Castelfranco Emilia, vicino Modena, dopo un permesso premio per Natale.

Le richieste di chiarimento dal carcere ma lui finge di essere positivo al Covid

I media raccontano che dopo quel permesso l’uomo ha fatto però mancato rientro e, sulla scorta della segnalazione, dalla casa circondariale erano partite le richieste di spiegazione a cui però l’uomo non aveva risposto. Alla fine l’uomo era stato rintracciato dagli uomini della Squadra Mobile di Campobasso.

Finge di essere positivo al Covid ma partono i controlli: è negativo ed è stato arrestato

Per sottrarsi al controllo ha simulato di avere sintomi da covid. I poliziotti hanno avvisato l’Azienda sanitaria regionale. A quel punto i tecnici hanno sottoposto l’uomo al tampone, risultato negativo. Il 58enne si trova ora recluso nel carcere del capoluogo molisano in attesa di traduzione e con un’informazione di garanzia pronta ad essergli notificata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli