Un escursionista è morto sul Terminillo

È morto un escursionista 46enne di Vicenza che stava scalando, insieme a tre compagni di cordata, la parete est del Terminillo (che fa parte dei Monti Reatini) questa mattina. L'uomo,  che si chiamava Davide Pizzolato, di Dueville (comune di 13 mila abitanti in provincia di Vicenza), è scivolato da un canalone, forse a causa del ghiaccio. I soccorsi erano stati allertati dai compagni di escursione (rimasti illesi). Sul posto sono arrivati polizia, soccorso alpino, vigili del fuoco e 118.

Il corpo è stato recuperato nella tarda mattinata, ed è stato poi riportato dai soccorritori su strada per essere consegnato poi alle autorità locali. La morte del 46enne di Vicenza arriva dopo le tre vittime di ieri sul Gran Sasso, (Teramo) due delle quali erano scalatori precipitati in cordata.