Un europeo su 4 ha forti sentimenti antisemiti, sondaggio Adl -2-

Orm

Roma, 21 nov. (askanews) - "E' molto preoccupante che circa un europeo su quattro abbia gli stessi convincimenti antisemiti che si rilevavano prima dell'Olocausto", ha commentato Jonathan Greenblatt, il numero uno della Adl.

Rispetto al Global 100 Index survey realizzato dall'Anti-Defamation League nel 2015, i sentimenti e gli atteggiamenti antisemiti sono cresciuti in modo significativo in Ucraina (+14%), Polonia (+11%) e Russia (+8%), ma anche in Argentina (+6).(Segue)