Un film spagnolo aveva previsto raccomandazioni su coronavirus

Un film spagnolo aveva previsto raccomandazioni su coronavirus

Milano, 7 mar. (askanews) – Diventeremo tutti così? Chissà. Il personaggio di Blanca nel film “Toc Toc”, classico della commedia spagnola, inizia a somigliarci in maniera preoccupante. Ma tant’è. Le raccomandazioni anti coronavirus del ministero della Salute parlano chiaro:

Lavarsi spesso le mani, usando anche soluzioni idroalcoliche.

Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.

Evitare abbracci e strette di mano, mantenendo una distanza interpersonale di almeno un metro.

Starnutire e tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani.

Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.

Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.

Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.

Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Insomma buone regole che magari non ci rendono particolarmente espansivi, ma che ci aiutano a prevenire. E come direbbe Blanca: “Non avrebbe un battericina o similari?”