Un film su Omicron? C'è già ed è italiano

·1 minuto per la lettura

Un film su Omicron? Già fatto, più o meno. E' stato girato quasi 60 anni fa. Ed è italiano. La nuova variante del covid, salita alla ribalta in tutto il mondo, diventa argomento di discussione a 360 gradi. Su Twitter, l'industriale indiano Anand Mahindra lancia l'idea: "Ad un certo punto, nel futuro, spero che venga girato un thriller in cui le varianti del covid sono forze oscure che vengono attaccate da un Avenger, chiamato Omicron, che fa mutare le varianti in una banale influenza". La sceneggiatura proposta agli oltre 8 milioni di follower sembra apprezzata, a giudicare dalle reazioni e dai commenti.

Dettaglio non trascurabile: non è un'idea originale, come Mahindra scopre rapidamente grazie ad un amico che gli invia una locandina. Il film Omicron esiste già da un pezzo: è stato girato nel 1963, con la regia di Ugo Gregoretti. La pellicola, dal titolo che oggi appare a dir poco suggestivo, non riguardava una pandemia: nessuna anticipazione dello scenario attuale, quindi. Il protagonista era un alieno, Omicron, sbarcato sulla Terra con sembianze umane per studiare i terrestri e guidare la propria razza alla conquista del pianeta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli