Un gruppo di migranti che stava morendo di freddo è stato soccorso in Val di Susa

·1 minuto per la lettura

AGI - Un gruppo di migranti, bloccati dal freddo e dalla neve intorno a quota 2000 metri lungo il sentiero che conduce al Colle del Frejus, in Alta Val di Susa, nel torinese, è stato raggiunto nella notte e posto in salvo dai tecnici del Soccorso Alpino e speleologico piemontese.

L'allarme è giunto intorno alle 3 della notte senza indicazioni precise di dove si trovassero, parlando direttamente poi al telefono con loro è stato possibile capire in quale punto fossero e organizzare l'intervento. Una squadra del Soccorso alpino partita a piedi, dopo aver camminato per circa un'ora, ha raggiunto i dispersi. Erano in 5, di cui uno accusava condizioni di lieve ipotermia. Grazie ad alcuni generi di conforto e capi di abbigliamento sono riusciti a scendere a valle a piedi, dove sono stati presi in carico dalle autorità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli