Un incendio dentro un ospedale Covid in India ha provocato almeno 10 morti

·1 minuto per la lettura

AGI - Tragedia in un ospedale riservato a pazienti Covid a Mumbai, in India: almeno 10 persone sono morte e altre 70 sono state evacuate a causa di un incendio. Il rogo è divampato poco dopo la mezzanotte al primo piano del Sunrise Hospital, situato all'interno dei locali di un centro commerciale a ovest di Mumbai, capitale dello stato del Maharashtra, la regione indiana più colpita dalla pandemia.

"Il bilancio delle vittime dell'incendio è salito a 10. Siamo profondamente rattristati dalla perdita di cosi' tante vite preziose", ha riferito la Bombay Municipal Corporation sul suo account Twitter ufficiale.

Durante le operazioni di salvataggio più di 70 pazienti sono stati evacuati "in modo sicuro in una zona di rifugio antincendio", hanno comunicato alcune televisioni locali riprendendo un comunicato dell'ospedale. Un messaggio di cordoglio e' arrivato anche dal premier indiano, Narendra Modi, che su Twitter si e' detto "rattristato dalla perdita di vite umane" con l'assicurazione che prega "perche' i feriti si riprendano presto".

Nelle 24 ultime ore l'India ha registrato 59.118 nuovi casi e 257 morti per coronavirus, numeri che non venivano raggiunti da ottobre e che testimoniano come il Paese sia nel pieno di una nuova ondata. Maharashtra rimane la regione con la più alta concentrazione di casi, con 35.952 nuovi positivi e 111 morti nella sola giornata di giovedì. Il numero totale di infezioni in India supera gli 11,8 milioni. Solo Stati Uniti e Brasile ne hanno registrato di più.