Un incendio distrugge le ville dei vip a Malindi, paradiso del Kenya

·1 minuto per la lettura

AGI - Un ampio incendio è divampato intorno alle 13.30, ora locale, nella zona del Coral Key di Malindi in Kenya. Il Key Park e altre zone attigue sono già state colpite seriamente, ed anche l'Oasis sta subendo seri danni. A darne notizia è il portale degli italiani in Kenya, malindikenya.net.   Ad essere colpite anche numerose ville di italiani residenti nella località keniana sulla costa dell'oceano Indiano. Le fiamme hanno avvolto l'Oasis village da cui potrebbe essere partito l'incendio, come dal vicino Key Park. 

L'incendio sembrerebbe partito proprio dall'Oasis Village che è seriamente danneggiato, ma anche molti cottage dell'attiguo Key Park sono andate distrutte. Il Coral Key e Harbour Key sembrano in salvo, contenuti anche i danni alle ville di fronte alla strada.

Sul luogo dell'incendio i pompieri sono arrivati con un ritardo incomprensibile, circa due ore dopo il divampare delle fiamme. Nel frattempo, gli stessi residenti hanno cercato di arginare le fiamme con pompe che attingono acqua dalle piscine, per salvare il salvabile ed evitare la propagazione delle fiamme da makuti a makuti (i tipici tetti in paglia delle abitazioni swaili), nelle ville della struttura e dei vicini complessi residenziali.