Un laboratorio galleggiante nell’Artico per studiare il Clima

featured 1621569
featured 1621569

Milano, 23 giu. (askanews) – La Tara Ocean Foundation ha annunciato il varo di una stazione polare galleggiante entro il 2025. Un laboratorio la cui missione sarà quella di raccogliere dati per aiutare a capire “come gli organismi si adattano ai cambiamenti climatici” nell’Oceano Artico, una vera sentinella del clima.

“La stazione polare navigherà attraverso il ghiaccio per raggiungere l’Artico al Polo Nord e poi, non appena toccheremo la superficie ghiacciata ci agganceremo e aspetteremo – ha spiegato Romain Troublé direttore della Fondazione Tara Ocean.

“Ci stiamo muovendo verso una transizione – ha spiegato Gerhard Krinner, direttore Cnrs research – da un oceano congelato tutto l’anno, a un oceano che si scongelerà in estate con tutti i cambiamenti che ciò implica per la biologia, la chimica atmosferica e la meteorologia, quindi documentare questa transizione estremamente rapida che avverrà nei prossimi 20 anni, qualunque cosa accada, è molto importante”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli