Un libro in miniatura di Charlotte Bronte svelato a New York

·1 minuto per la lettura
featured 1599514
featured 1599514

Roma, 22 apr. (askanews) – Un libro in miniatura costruito e riempito di poesie di Charlotte bronte quando la grande scrittrice inglese aveva solo 13 anni; parte del mondo fantastico che costruì con il fratello Branwell e le sorelle Emily e Anne. Questo minuscolo libricino è riemerso a New York, per i misteriosi meandri del collezionismo, spiega Henry Wessels, libraio presso la libreria antiquaria James Cummins: “Si sapeva che esistesse ma solo recentemente è stato riscoperto e portato sul mercato, siamo molto contenti”.

Il libricino era scomparso dalla circolazione intorno al 1916, ottant’anni dopo la sua creazione e sessant’anni dopo la prematura scomparsa dell’autrice di “Jane Eyre” e “Villette”.

“Lo stiamo vendendo per conto di un privato che lo ha trovato chiuso in una busta, dentro un libro. Solo per questo è sopravvissuto, è grande come un biglietto da visita, fragilissimo; Bronte lo cucì nel 1829, ci scrisse dentro 10 poesie in un periodo di tre mesi” dice Wessels.

Nessuna di queste poesie è stata pubblicata finora. I giovani Bronte avevano l’abitudine nel loro rettorato dello Yorkshire dove crescevano col padre di cucire libricini riempiti di scrittura minutissima. Adesso la loro precoce vena creativa riemerge ancora una volta dal passato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli