Ha un malore al ristorante con la fidanzata e muore

26enne malore morto
26enne malore morto

Un giovane di 26 anni è morto a causa di un malore improvviso: si trovava a cena al ristorante con la fidanzata quando è avvenuta la tragedia.

Ragazzo di 26 anni morto al ristorante per un malore

È successo ieri sera, giovedì 14 luglio, a Franchini di Vernansca, in provincia di Piacenza. Antonio Vallante, 26 anni, si trovava a cena al ristorante insieme alla sua fidanzata quando di colpo si è accasciato a terra, privo di coscienza.

L’allarme è scattato intorno alle 22.30, quando la centrale operativa del 118 ha inviato ambulanze ed automediche da Fiorenzuola e Fidenza. Nonostante i tentativi di rianimazione, anche con il ricorso al defibrillatore, per il giovane non c’è stato nulla da fare.

La ricostruzione del tragico incidente e l’autopsia

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, la situazione è precipitata in pochi istanti: Antonio si è sentito male e subito dopo si è accasciato a terra privo di sensi. Il primo ad intervenire è stato un altro cliente che ha recuperato un defibrillatore, dando così inizio alle manovre di rianimazione in attesa dell’arrivo dei soccorsi sanitari.

Apparentemente il 26enne sarebbe rimasto vittima di un arresto cardiaco, ma nei prossimi giorni potrebbe essere disposta l’autopsia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli