Un nuovo aereo proveniente dall'India è atteso a Roma: test ai presenti a bordo

·2 minuto per la lettura
Nuovo volo India Fiumicino
Nuovo volo India Fiumicino

Dopo quello atterrato nella serata di mercoledì 28 aprile su cui sono stati trovati 23 passeggeri positivi al Covid, nel primo pomeriggio di oggi a Fiumicino era atteso un nuovo volo proveniente dall’India. Secondo quanto si apprende sarebbe però stato cancellato e i 250 passeggeri non atterreranno allo scalo romano.

Nuovo volo dall’India a Fiumicino

La Regione Lazio era già pronta ad accogliere i viaggiatori e a fare di tutto per evitare che i contagi tornino a diffondersi nella regione, anche se l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato non ha nascosto il suo disappunto per il fatto che tutto venga scaricato sul sistema sanitario regionale. Si è trattato di un messaggio chiaro al governo centrale affinché intervenga e dia un aiuto nella gestione di questa fase in cui, come l’anno scorso, si è tornati a bloccare gli arrivi da paesi terzi.

L’aeroporto si era già attrezzato per l’accoglienza dei passeggeri del nuovo volo che sarebbero stati fatti sbarcare in una sala dedicata. Qui gli addetti avrebbero misurato loro la temperatura e li avrebbero sottoposti al tampone nelle postazioni allestite dalle squadre USCAR. Avrebbero poi sanificato i bagagli e trasferito i cittadini nei luoghi adibiti per l’isolamento. Questi ultimi, secondo la nuova ordinanza firmata dal ministro Speranza, avrebbero dovuto trascorrere dieci giorni in quarantena prima di effettuare un nuovo test.

Nuovo volo dall’India a Fiumicino: attesa per analisi su varianti

Intanto l’Istituto Nazionale per le Malaffie Infettive Lazzaro Spallanzani sta eseguendo le analisi sui tamponi positivi dei 23 passeggeri e 2 membri dell’equipaggio a bordo del volo atterrato il 28 aprile. Il timore è che tra loro possano esserci soggetti che hanno contratto la variante indiana, ma al momento non è ancora noto alcun risultato dello screening.

Tutte le persone positive e i loro contatti stretti erano stati accompagnati in un Covid Hospital per trascorrere l’isolamento.

Nuovo volo dall’India a Fiumicino: parla Zingaretti

Il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha dichiarato che dal punto di vista sanitario è stata attivata la struttura per i necessari controlli sui voli in arrivo dall’India all’aeroporto di Fiumicino. “Ma è indispensabile attivare forme di quarantena controllata per gli arrivi e bloccare i voli dall’India sollecitando anche iniziative che coordinino a livello europeo gli ingressi“, aveva aggiunto. Il blocco appare infatti facilmente aggirabile facendo scalo in uno dei paesi europei che non hanno disposto lo stop ai voli dal subcontinente indiano.