Un nuovo capitolo della vicenda che riguarda il leader di Forza Italia.

·2 minuto per la lettura
Berlusconi riparte Ruby ter
Berlusconi riparte Ruby ter

Il Ruby ter, il processo che vede imputato Silvio Berlusconi e altri 28 soggetti, ripartirà il prossimo 6 ottobre nel Palazzo di Giustizia di Milano. Le accuse a carico del leader di Forza Italia, che fin qui si è sempre rifiutato di presenziare in aula, sono di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza.

Berlusconi, riparte il 6 ottobre Ruby ter

La notizia arriva dopo che nei giorni scorsi Silvio Berlusconi aveva inviato una dichiarazione al al presidente del collegio Marco Tremolada nella quale si opponeva alla perizia psichiatrica disposta a suo carico dal tribunale. Nel testo l’ex Presidente del Consiglio diceva inoltre di andare avanti col dibattimento, ma in sua assenza. La perizia è stata dunque annullata.

Berlusconi a processo, riparte il Ruby ter

Per le molti parti coinvolte, nel corso dell’ultimo anno il processo è stato spesso rimandato a causa delle disposizioni previste per l’emergenza sanitaria. Nello specifico devono ancora essere sentiti come testimoni dell’accusa alcuni testi di polizia e Giuseppe Spinelli, ovvero il ragioniere di fiducia di Berlusconi. Sarebbe stato proprio lui, secondo l’accusa, ad effettuare il pagamento delle cosidette olgettine nel serate di Arcore. Toccherà poi agli altri imputati e ai testi della difesa.

Ruby ter, riparte il processo di Berlusconi

Nel corso degli scorsi mesi e dei precedenti processi, pur di non presenziare in aula, il leader di Forza Italia avrebbe – per i suoi nemici – finto dei ricoveri in ospedale sfruttando l’amicizia con alcuni medici compiacenti. Illazioni naturalemente, che però continuano a mettere carne sul fuoco in un processo che da sempre gode di grande attenzione mediatica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli